Notifica atti digitali in formato cartaceo

Gli avvisi di accertamento redatti e firmati digitalmente, qualora venga notificata copia a mezzo posta, deve necessariamente contenere l’attestazione di conformità all’originale (informatico) ai sensi dell’art. 23 del Codice dell’amministrazione digitale.

L’atto notificato sarebbe altrimenti nullo in quanto il contribuente non potrebbe verificarne la conformità dello stesso con l’originale digitale.

Lo ha stabilità la Ctp di Teramo con la Sentenza n. 388/2017.

LEGGI LA SENTENZA

 

 

Precedente Sanabile la notifica effettuata presso la sede secondaria Successivo Termine di decorrenza per la notifica di atti tributari