Notifica del ricorso a mezzo Pec dopo le 21:00

La notifica in modalità telematiche effettuata dopo le ore 21:00 si perfeziona alle ore 7:00 del giorno successivo. Per cui, se un ricorso in Cassazione venga notificato oltre detto orario del giorno di scadenza del termine per impugnare, è da ritenersi intempestivo, di conseguenza, inammissibile.

E’ quanto stabilito dalla Cassazione con l’Ordinanza n. 30766 del 22 dicembre 2017.

LEGGI L’ORDINANZA

 

 

 

 

Precedente Notifiche, la compiuta giacenza non vale per le società Successivo Corte di Cassazione - Ordinanza interlocutoria n. 179 del 8 gennaio 2018