La rinnovazione delle notifiche dopo l’estinzione di Equitalia

A seguito della cessazione di Equitalia, le notifiche all’Agenzia Entrate-Riscossione dei ricorsi di legittimità per essere sanabili devono essere rinnovati presso l’Avvocatura Generale a Roma.

Con l’ordinanza interlocutoria n. 2087 del 30 gennaio 2020, infatti, la Corte di Cassazione ha inteso sanare questa situazione, ordinando la rinnovazione delle notifiche presso l’Avvocatura a Roma.

LEGGI L’ORDINANZA

 

 

 


Precedente Corte di Cassazione - Ordinanza n. 2229 del 30 gennaio 2020 Successivo Corte di Cassazione – Sez. Penale – Sentenza n. 4485 del 3 febbraio 2020