Anche le multe notificate a mezzo Pec

Il Ministero dell’Interno, con Decreto del 18 dicembre 2017 relativo alla “Disciplina delle procedure per la notificazione dei verbali di accertamento delle violazioni del codice della strada, tramite Posta elettronica certificata”, dà attuazione alla procedura di notificazione, tramite Pec, dei verbali di accertamento delle violazioni al codice della strada.

La notifica sarà consentita nei confronti di chi ha commesso la violazione e del proprietario del veicolo. I messaggi Pec di notifica dovranno contenere la dizione di “atto amministrativo relativo ad una sanzione amministrativa prevista dal codice della strada”; la relazione di notificazione con denominazione esatta e l’indirizzo dell’Amministrazione emittente; l’indicazione del responsabile del procedimento di notificazione; indirizzo e recapiti telefonici dell’ufficio e indirizzo Pec a cui gli atti o provvedimenti vengono notificati, copia per immagine del verbale di contestazione (cartaceo); nonchè tutte le informazioni utili al destinatario per esercitare i propri diritti.

 

 

Precedente Corte di Cassazione - Sentenza n. 973 del 17 gennaio 2018 Successivo Corte di Cassazione - Ordinanza n. 1098 del 18 gennaio 2018